IL LICEO CLASSICO (LC)

Il liceo classico, rinnovato nel nostro istituto, da un’ora aggiuntiva di “Storia e Geografia” al biennio (con un’ora in meno di Latino), si propone come una scuola altamente formativa e moderna. Esso, infatti, è riconosciuto come la miglior palestra per esercitare la mente di chi voglia affrontare studi universitari di qualsiasi tipo. Le materie di indirizzo sono il Latino e il Greco i cui contenuti, oltre a costituire le radici del pensiero occidentale, permettono l’acquisizione di abilità inerenti al metodo di studio, cioè insegnano a imparare; esse, infatti, sviluppano la capacità di comprensione in qualsiasi campo del sapere, facilitano i processi logici – analogamente alla Matematica – e abituano alla flessibilità nella ricerca di soluzioni a problemi di diverso tipo (lo studio delle lingue classiche non è alternativo a quello della Matematica, piuttosto esso fa acquisire abilità applicabili anche allo studio della Matematica). La conoscenza delle lingue classiche, infine, migliora la capacità di comunicazione e di espressione, grazie ad una maggiore consapevolezza dei meccanismi della lingua italiana, e affina la sensibilità estetica attraverso l’incontro con un mondo affascinante che ha prodotto alcune delle forme più alte del pensiero, dell’arte e della letteratura.

IL LICEO DELLE SCIENZE UMANE INDIRIZZO ECONOMICO – SOCIALE (LES)

 Il percorso del liceo delle scienze umane è indirizzato allo studio delle teorie esplicative dei fenomeni collegati alla costruzione dell’identità personale e delle relazioni umane e sociali. Guida lo studente ad approfondire e a sviluppare le conoscenze e le abilità e a maturare le competenze necessarie per cogliere la complessità e   la specificità dei processi formativi. Assicura la padronanza dei linguaggi, delle metodologie e delle tecniche di indagine nel campo delle scienze umane. Gli studenti, a conclusione del percorso di studio, oltre a aggiungere i risultati di apprendimento comuni, dovranno:

  • conoscere i significati, i metodi e le categorie interpretative messe a disposizione delle scienze economiche, giuridiche e sociologiche
  • comprendere i caratteri dell’economia come scienza delle scelte responsabili sulle risorse di cui l’uomo dispone (fisiche, temporali, territoriali, finanziarie) e del diritto come scienza delle regole di natura giuridica che disciplinano la convivenza sociale;
  • individuare le categorie antropologiche e sociali utili per la comprensione e classificazione dei fenomeni culturali;
  • sviluppare la capacita di misurare, con l’ausilio di adeguati strumenti matematici, statistici e informatici, i fenomeni economici e sociali indispensabili alla verifica empirica dei principi teorici;
  • utilizzare le prospettive filosofiche, storico-geografiche e scientifiche nello studio delle interdipendenze tra i fenomeni internazionali, nazionali, locali e personali;
  • identificare il legame esistente fra i fenomeni culturali, economici e sociali e le istituzioni politiche sia in relazione alla dimensione nazionale ed europea sia a quella globale;
  • acquisire, in una seconda lingua moderna, strutture, modalità e competenze comunicative corrispondenti almeno al Livello B1 del Quadro Comune Europeo di Riferimento.

 IL LICEO SCIENTIFICO DI ORDINAMENTO (LSO)

Il liceo scientifico ha lo scopo di formare i giovani che mostrano interesse per le discipline scientifiche, ma che considerano importante anche la cultura umanistica e l’acquisizione nel tempo di una coscienza storico-filosofica, complemento indispensabile del sapere tecnologico. Suo fine è l’educazione al pensiero critico, al rigore concettuale e logico e all’analisi dei problemi con adeguate metodologie di indagine Lo studio delle materie di area scientifica sarà supportato da attività laboratoriale. L’approccio epistemologico ha il dichiarato scopo di motivare allo studio, suscitando curiosità verso il sapere e interesse per la cultura, ma nel contempo di promuovere una mentalità aperta, internazionale, solidale.

IL LICEO SCIENTIFICO CON INTEGRAZIONE MUSICALE (LSM)

La sezione musicale, prevede un’ora di lezione di musica settimanale (due in periodi particolari dell’anno). La finalità didattica è quella di integrare a pieno titolo il curricolo liceale e di proporre agli studenti un’opportunità di crescita o di completamento culturale, se frequentano già il Conservatorio.  Si alterneranno attività di canto corale e fondamenti di linguaggio musicale e del corpo. Gli allievi potranno avvalersi – a libera scelta – di lezioni pomeridiane a cadenza settimanale, della durata di un’ora, di strumento (a scelta tra pianoforte, violino, flauto traverso, clarinetto, chitarra e tromba) tenute dai docenti del Civico Conservatorio “Giacomo Puccini” di Gallarate. L’offerta è estesa anche agli studenti degli altri licei che potranno seguire in particolare i corsi di strumento.

IL LICEO SCIENTIFICO INDIRIZZO SCIENZE APPLICATE (LSA)

Il liceo scientifico delle scienze applicate ha lo scopo di preparare gli studenti, che hanno particolari e specifici interessi per le materie scientifiche, ad affrontare studi universitari legati alla cultura scientifico-tecnologica, con particolare riferimento alle scienze matematiche, fisiche, chimico-biologiche, ingegneristiche e alle loro applicazioni. Lo studio di queste discipline sarà supportato dalla costante attività laboratoriale, che ha il compito di far apprendere, attraverso l’osservazione dei fenomeni naturali, i meccanismi e le leggi che li regolano; la raccolta e l’analisi dei dati, la costruzione di modelli, al fine di comprendere le soluzioni scientifiche e tecnologiche inerenti alla società moderna, saranno parte integrante della metodologia. Lo sforzo educativo mirerà, di conseguenza, a far cogliere allo studente l’importanza del metodo scientifico, e a conferirgli elasticità mentale e flessibilità critica tali da permettergli di essere non solo in grado di affrontare con successo e competenza gli studi universitari, ma anche di sviluppare un’autentica conoscenza e maturare una solida formazione umana.

IL LICEO SCIENTIFICO INDIRIZZO SPORTIVO (LSS)

La sezione ad indirizzo sportivo, oltre a proporre in generale gli obiettivi di apprendimento comuni ai percorsi liceali, ed in particolare quelli specifici dell’indirizzo scientifico, è volta all’approfondimento delle scienze motorie e sportive, e delle tematiche di diritto ed economia ad esse collegate. In questo quadro gli studenti saranno guidati a sviluppare le conoscenze e le abilità ed a maturare le competenze necessarie per individuare le interazioni tra le diverse forme del sapere, l’attività motoria e sportiva e la cultura propria dello sport, assicurando la padronanza dei linguaggi, delle tecniche e delle metodologie relative. Nella pratica si affronteranno quelle discipline che vedono attive sul territorio le Associazioni Sportive che ci hanno offerto la loro collaborazione, con lo scopo di realizzare programmi ed acquisire competenze di livello sempre più approfondito: atletica leggera, badminton, calcio a 5, golf, judo, nuoto, orienteering,  pallacanestro, pallamano, pallavolo, rugby, scherma, taekwondo, tennis, tennistavolo. Le competenze richieste nelle discipline non sportive sono le stesse che si richiedono per un Liceo scientifico di ordinamento.